FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pesaro, palcoscenico della più gustosa cucina italiana

Un festival tutto da gustare nella città di Gioacchino Rossini, con un’enorme sala da pranzo en plein air

Ritorna a Pesaro il Festival della cucina italiana, in programma dal 20 al 22 settembre: piazza del Popolo diventerà un'enorme e suggestiva sala da pranzo con oltre trecento posti a sedere alla presenza di 25 cuochi dell’Accademia nazionale Italcuochi.

Pesaro, palcoscenico della più gustosa cucina italiana

Un festival tutto da gustare nella città di Gioacchino Rossini, con un’enorme sala da pranzo en plen air

leggi tutto

Il Festival della Cucina Italiana è itinerante: negli anni passati è stato ospitato a Cesenatico, Pergola, all’Isola d’Elba, a Londra, a Piobbico, a San Benedetto del Tronto, a San Patrignano, a Rimini e a Bologna. Nelle ultime tre edizioni è stato ospitato a Pesaro, segnando fino a 80mila presenze.

Prelibatezze - Nella tre giorni a Pesaro si potranno assaggiare squisite proposte, tipiche specialità della cucina del Bel Paese: il gran fritto dell’Adriatico, la polenta Taragna della Lombardia proposta con i funghi Cardoncelli pugliesi, dalla Sicilia non mancano arancini e cannoli, così come dalla Romagna arrivano gli arrosticini fatti a mano e la speciale porchetta di allevamento locale, insaporita e cotta alla brace direttamente dai pastori. E ancora, le Mariette artusiane, fedeli custodi della tradizione del gastronomo Pellegrino Artusi, sono alle prese con la pasta fatta mano delle lasagne e con i condimenti di orecchiette e tortellini; senza dimenticare il caffè d’autore, come quello verde, celebre per le sue proprietà antiaging.

Mixology - Ampio spazio sarà riservato alle bevande con un’isola dedicata a vini e champagne, un’altra alle birre artigianali. E per gli amanti della mixology d’avanguardia, di scena ci sarà uno dei più affermati bartender, Charles Flamminio, mago dei cocktail. Insomma, un Festival che come al solito punta sulla più grande qualità, ma accessibile a tutte le tasche, che in questa diciannovesima edizione fa una precisa scelta di campo concentrandosi esclusivamente sui cavalli di battaglia che hanno contraddistinto le passate edizioni.

Per maggiori informazioni: www.festivaldellacucinaitaliana.it

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali