FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

A Narni la Rivincita della Corsa dell’Anello

Molto più di una rievocazione storica: da venerdì 13 a domenica 22 settembre un vero viaggio a ritroso nel tempo

Il Medioevo rivive a Narni in un vero viaggio a ritroso nel tempo: da venerdì 13 a domenica 22 settembre lo splendido centro umbro in provincia di Terni celebra il secondo appuntamento dell’anno con la Corsa dell’Anello, la cui prima sfida è stata celebrata nel mese di maggio: è giunta adesso l’ora della Rivincita e, per l’occasione, il centro storico torna a vestire il suo aspetto migliore, tra bandiere, arredamenti, bando di sfida, musica e ovviamente la rivalità fra i Terzieri, riportando in vita fascinose atmosfere medievali nelle piazze e nei vicoli. Sono in programma splendidi spettacoli, in cui vengono ricostruiti luoghi e momenti della storia e della tradizione locale, e soprattutto la gara per la conquista dell’Anello d’argento che i cavalieri si contenderanno nel “campo de li giochi”.

A Narni la Rivincita della Corsa dell’Anello

La Corsa all’Anello, che viene riproposta con grande successo dal 1969, si distingue nel panorama delle feste storiche per la minuziosa ricerca e fedeltà fin nei particolari. La gara, che anticamente rappresentava l’evento culmine nei festeggiamenti in onore del Beato Giovenale, affonda le sue radici nell’anno 1371: l’abilità e la precisione dei cavalieri di un tempo si fondono con il tempismo e il colpo d’occhio di quelli dei giorni nostri. I tre cavalieri che rappresentano ciascun Terziere in gara (Mezule, Fraporta e Santa Maria), si affrontano un circuito ellissoidale. Al centro dei due rettilinei sono posti due porta anelli: scopo della gara è infilare una lancia lunga oltre 2 metri e mezzo in un anello del diametro di 6 centimetri. Vince chi ne conquista per primo tre.

La Rivincita prende il via il 13 settembre con il passaggio del banditore e l’apertura delle osterie, e termina il 22 settembre con la sfida al “campo de li giochi”. Il torneo storico è accompagnato da un ricco programma con mostre, convegni a tema, concerti e spettacoli di danza, con tante irresistibili novità rispetto alle passate edizioni. Sono tre gli ospiti di punta dell’evento: domenica 15 settembre alle 20, presso il Giardino dei Semplici di Palazzo dei Priori, il cuoco Giorgio Barchiesi (in arte “Giorgione”) partecipa al “certamen gastronomico” con il Mastro Martino da Como in un cooking show di rivisitazione di ricette medievali.

Giovedì 19 settembre la danzatrice Samanta Togni prende parte a “Choreutike”, spettacolo congiunto dei gruppi danza dei Terzieri (ore 21, piazza dei Priori): interpreterà il ruolo della Madonna, alla quale la Rivincita è dedicata. Venerdì 20 settembre l’ospite speciale è invece il percussionista e cantautore Tullio De Piscopo, che alle 21.30 presso lo stadio San Girolamo prende parte all’evento “Cor unum, unum sonum”, grande spettacolo coreografico a cura dei gruppi musici della Corsa all’Anello, degli sbandieratori Città di Narni e della Compagnia Milites Gattamelata del terziere Mezule.

Tra uno spettacolo e l’altro vale la pena assaggiare un buon piatto di manfricoli, delizioso primo piatto della tradizione locale realizzato impastando farina di grano duro con l’acqua di Stifone, una località lungo il fiume Nera la cui sorgente ha un sapore particolare.

Narni, che ha ispirato bellissime cronache fantasy tra cui le Cronaca di Narnia, conserva splendidi monumenti tutti da visitare, tra cui la Cattedrale romanica e la chiesa di San Francesco, il duecentesco Palazzo dei Priori, il Palazzo Comunale, il Museo Civico, ospitato nel palazzo settecentesco della nobile famiglia Eroli.
Il programma completo della manifestazione si trova online sul sito www.corsallanello.it/

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali