FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Donnavventura: incontro con il popolo dei Garifuna

Donnavventura vola alla scoperta delle meravigliose isole caraibiche dell’arcipelago di Cayos Cochinos

Alcune delle isole che compongono l’arcipelago di Cayos Cochinos sono il set consolidato di diversi programma televisivi, ma le Donnavventura le vivono in maniera molto diversa: non da naufraghe solitarie, bensì integrandosi con la popolazione che le abita davvero durante tutto l’anno, i Garifuna.

In Honduras i Garifuna si sono stabiliti soprattutto nella zona di La Ceiba, sulla costa, ma anche negli arcipelaghi fronte stanti, come ad esempio l’arcipelago di Cayos Cochinos. Si tratta di un gruppo insulare costituito da due isole, Cayo Minor e Cayo Mayor, a cui si aggiungono 14 isolotti corallini, tra cui anche Cayo Chachauate, la vera destinazione del team. Nel XVII° secolo una nave carica di schiavi africani fece naufragio al largo dell’isola di Saint Vincent: alcuni di loro, tuttavia, riuscirono a sopravvivere e a raggiungere la costa mescolandosi con la popolazione indigena, dando origine all’etnia garifuna.

Le isole appartengono a una riserva marina protetta e nel 2003 sono state dichiarate Monumento Natural Marino. Fanno parte anch’esse della barriera corallina meso-americana, la seconda al mondo per estensione e per tutelarne la flora e la fauna, sia marine che terrestri, sono in vigore regole severe che, per esempio, consentono la pesca solo alla popolazione locale, portata avanti esclusivamente con tecniche tradizionali.

Le Donnavventura vivono un’esperienza autentica, a stretto contatto con la popolazione locale, sedendo alla loro tavola e integrandosi appieno nella vita del villaggio, composto da capanne e baracche spartane, dove non esistono né acqua corrente, né servizi igienici.
La lingua garifuna è un insieme di parole arawak, caraibiche e dell’Africa occidentale con l’influenza di alcune parole di lingua straniera, soprattutto spagnolo, francese e inglese.

L’isola vive principalmente di pesca e di contributi lasciati dalle persone di passaggio. Secondo una stima, la vita della comunità dell’isola necessita di circa 5000 dollari al mese per vivere, cifra che la popolazione cerca di procurare venendo il pesce sulla terra ferma e alle imbarcazioni di passaggio. E’ un luogo incontaminato, che ha conservato la sua natura selvaggia e la sue bellezza autentica. Baciato dal sole e accarezzato dal vento: è davvero un privilegio poter godere dell’isola in maniera esclusiva, senza avere nessun’altro intorno.

Honduras: a tu per tu con i Garifuna

Donnavventura vola alla scoperta delle meravigliose isole caraibiche dell’arcipelago di Cayos Cochinos al largo della costa honduregna.

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali