FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Donnavventura: in Svizzera, viaggiando elettrico

Un modo eco compatibile di spostarsi, che ormai sta diventando sempre più agevole

Viaggiare elettrici sta diventando sempre più facile; da una parte la continua corsa all’innovazione ha portato le autovetture ad essere più performanti in termini di autonomia e, dall’altra, sono considerevolmente aumentate le stazioni di ricarica.

Un paese che è all’avanguardia da questo punto di vista è la Svizzera, che vanta una fitta rete di punti di ricarica, che si dirama lungo i percorsi più comuni, toccando i principali luoghi di interesse. Viaggiare con un’auto elettrica, non solo permette di preservare l’ambiente, limitando le emissioni di CO2, ma rende il viaggio ancor più piacevole, per via delle alte prestazioni ed anche per il fatto di essere silenziose.

Il territorio elvetico ben si presta ad essere esplorato, seguendo magari le tappe del Grand Tour, un itinerario di oltre 1600 chilometri che percorre strade cariche di fascino, toccando 22 laghi, 11 siti Unesco, 5 passi alpini che superano i 2.000 metri e 2 biosfere, combinando bellezze naturalistiche e luoghi di interesse culturale, moderne città e piccoli borghi medievali. Un buon punto di partenza potrebbe essere Lugano, nel Canton Ticino, e da qui seguire il percorso ad anello del Grand Tour facilmente identificabile grazie alla specifica segnaletica.

Si toccano quasi tutti i cantoni elvetici e le principali città, andando da Berna a Zurigo, da Coira a Lucerna passando per luoghi di grande impatto naturalistico come le cascate di Sciaffusa o lo spettacolare anfiteatro naturale del Creux du Van, vivendo la grande ricchezza della piccola Svizzera in chiave Green.

Donnavventura: in Svizzera, viaggiando elettrico

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali