FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sandra e Raimondo, una vita di "che barba e che noia"

Il celebre motto di una coppia indimenticabile...

Sandra Mondaini e Raimondo Vianello sono stati la coppia più amata della televisione italiana. I due attori comici portavano in scena a "Casa Vianello" la vita matrimoniale di tutti i giorni, senza finzioni o abbellimenti: lui era un marito appassionato di calcio, irascibile e solitario; lei era una moglie pignola, vivace e gelosa di quel compagno brontolone che si era scelta tanti anni prima.

Sandra e Raimondo piacevano a tutti, dai bambini agli adulti, proprio per quella loro sincerità e schiettezza che dava vita a sketch comici senza tempo. Indimenticabile la fine di ogni puntata con quel "Che noia, che barba, che barba, che noia!" ripetuto più volte da Sandra mentre lui disperato cercava di leggere la sua Gazzetta dello Sport con sua moglie che lo distraeva in continuazione. La loro comicità genuina e mai sopra le righe è rimasta nel cuore del pubblico che si è affezionato a questa coppia innamorata anche al di fuori dei set televisivi.

Si erano sposati nel 1962 e da allora non si separarono più: il loro affetto e amore continuò a tenerli uniti, anno dopo anno, fino al 2010. Il 15 aprile di quell'anno, l'attore si spense all'ospedale San Raffaele di Milano a causa di un blocco renale. Solo cinque mesi dopo anche Sandra morì all'età di 79 anni come se, dopo una vita passata insieme, non volesse lasciare solo il suo Raimondo.