FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nadia Toffa a Verissimo: "Questa è la mia sfida, potrò non vincerla ma lʼimportante è combattere sempre"

La conduttrice de Le Iene è stata sconfitta dal cancro, eccola nel salotto di Silvia Toffanin a raccontare della sua malattia

"Non bisogna vergognarsi di guardarlo in faccia e chiamarlo per nome il bastardo, che magari si spaventa un po’ se lo guardi fisso negli occhi". Così Nadia Toffa parlava del cancro, lo stesso che l'ha sconfitta dopo una lunga battaglia, nonostante la speranza iniziale di averlo debellato. "Il Signore ci mette di fronte a delle sfide che possiamo affrontare - ha detto a Silvia Toffanin nel salotto di "Verissimo" - e questa è la mia. È il mio fardello. Il Signore mi ha dato una sfida che potrò non vincere ma l'importante è mettercela tutta, combattere sempre. Ho impiegato dei mesi a raggiungere questa consapevolezza, mesi d'introspezione, dolore e sofferenza, ma non voglio che la gente provi pena per me. Se piango lo faccio con i miei amici, non in pubblico".

Nella sua lunga intervista, Nadia ha raccontato molto di sé, della sua vita (anche grazie al libro "Fiorire d'inverno") e soprattutto di quella terribile malattia contro la quale non è riuscita a vincere ma ha combattuto fino all'ultimo. "Ognuno vive le sue sfide e, lo ripeto, il Signore non è cattivo. Ci stimola, ci spinge a essere persone migliori".