FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Caduta libera!", il supercampione Nicolò Scalfi vola oltre i 200mila euro

Per la quinta volta ha superato il gioco finale de "I 10 passi" portando la sua vincita totale a 206mila euro

Nuova vittoria e nuovo record a "Caduta libera!", il game show condotto da Gerry Scotti tutti i giorni su Canale 5. Il campione in carica, Nicolò Scalfi, è riuscito a superare per la quinta volta il gioco finale de "I dieci passi" portando la sua vincita totale a 206mila euro e diventando uno dei campioni ad aver vinto di più nella storia del programma. Nella puntata del 14 novembre raggiungerà il record di presenze come campione: 19.

Nicolò è diventato campione il 24 ottobre e ha superato "I dieci passi" nelle puntate del 30 e del 31 ottobre e poi del 7, 9 e 13 novembre. Con i suoi 206mila euro si è portato al quarto posto nella classifica dei campioni che hanno vinto di più nel game show di Scotti. Nella classifica dei campioni con il maggior numero di presenze, invece, Nicolò Scalfi guadagnerà la prima posizione il 14 novembre: salirà infatti sulla botola centrale per la diciannovesima volta, battendo il record precedente, di 18 puntate, che apparteneva a Edoardo Riva. Bresciano, 20 anni compiuti a luglio, studente di Design al Politecnico di Milano, Nicolò è uno dei campioni più giovani di "Caduta Libera!" e proprio sulle botole ha trovato l'amore.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE