FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Muse, annunciato il nuovo singolo "Thought Contagion"

Sui social la band britannica ha lanciato il nuovo brano, in uscita il 15 febbraio

Muse, annunciato il nuovo singolo "Thought Contagion"

A nove mesi da "Dig Down" che ha spopolato su YouTube, i Muse pubblicheranno un secondo singolo, in uscita il 15 febbraio, dal titolo "Thought Contagion". Per il momento però nessuna certezza sull'album che conterrà queste tracce. "Per l'album completo? Ci vorrà una lunga attesa" ha ammesso solamente Matthew Bellamy, frontman della band.

Per la realizzazione del video di lancio i Muse cercavano attori che interpretassero punk e ragazzi di strada. "Capelli selvaggi, tatuaggi e piercing sono i benvenuti" avevano fatto sapere, precisando di cercare anche una "ragazza anziana tra 58 e 75 anni dal carattere terrificante".

Dovrebbero essere proprio questi gli ingredienti, in stile punk rock anni 80, di "Thought Contagion".

Nessun album in previsione però, almeno per ora. Dopo aver concluso il "Drones" tour legato all'ultimo disco firmato da Bellamy e soci, i Muse non si sono voluti sbilanciare troppo sull'ottava fatica discografica. 

La strategia dei Muse sembra essere quella di sfruttare le potenzialità del web e dei social network. "Dig Down" su YouTube ha 12.3 milioni di visualizzazioni, l'idea è quella di fomentare l'attesa per poi lanciare il nuovo album in grande stile.

Così come ha confermato Bellamy stesso. "Anche se per l'album completo sarà una lunga attesa, alcune delle canzoni saranno disponibili molto prima", ha detto il frontman. "Pubblicheremo singoli prima dell'album e i fan vedranno il processo creativo mentre stiamo scrivendo e registrando le canzoni. Poi pubblicheremo i singoli subito dopo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE