FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Morgan, si avvicina lo sfratto: "Un grande dolore che si aggiunge ad una vita tragica"

Il 25 giugno deve lasciare la sua casa di Monza. Lʼartista ha reso noto un carteggio con il nuovo proprietario

Morgan, si avvicina lo sfratto: "Un grande dolore che si aggiunge ad una vita tragica"

Dopo il rinvio per motivi di salute, il 25 giugno è previsto lo sfratto di Morgan dalla sua casa di Monza, in esecuzione del pignoramento deciso dal Tribunale della stessa città a fine 2017. "Per me rappresenta un grande dolore che si aggiunge ad una vita complessa e tragica che trova un senso nella creatività ma è innegabilmente piena di ferite" ha scritto l'artista al nuovo proprietario in una conversazione whatsapp resa nota dal suo ufficio stampa.

Morgan ha voluto raccontare di proprio pugno la vicenda che lo ha colpito, pubblicando il carteggio. "Io devo elaborare questa nuova sofferenza come si elabora un lutto, con forza e statura morale", ha aggiunto.

A consolarlo ci ha pensato sua mamma che, sempre in una chat resa pubblica, gli ha scritto: "So che la casa per te ha tanti ricordi ma uno giovane come te ha anche bisogno di cose nuove. Confido in una tua maturità. Sorridi il lavoro ti va bene, hai tanta gente che ti vuole bene, sei un musicista".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE