FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Le rivelazioni di Conrad Murray: "Michael Jackson voleva sposare lʼ11enne Emma Watson"

Il medico della star, condannato per omicidio involontario, pubblica rivelazioni scottanti nel libro "This Is It"

Le rivelazioni di Conrad Murray: "Michael Jackson voleva sposare l'11enne Emma Watson"

A sette anni dalla scomparsa, continuano a spuntare le presunte verità nascoste legate alla figura di Michael Jackson. L'ultimo a sollevare il polverone è il medico della star Conrad Murray, condannato a quattro anni per l'omicidio involontario di Jacko. Nel suo libro "This Is It" ha infatti rivelato che nel 2001 Jackson avrebbe perso la testa per Emma Watson, allora 11enne, e voleva "pianificare il matrimonio in occasione dei concerti a Londra'.

Ma Emma Watson non fu la sola candidata al ruolo di moglie. Secondo quanto dichiarato da Murray nel libro, Jackson aveva già messo gli occhi sulla sua figlioccia Harriet Lester da quando aveva cinque anni. L'ossessione di sposarla si sarebbe concretizzata però solo dopo il dodicesimo compleanno della ragazza.

Il re del Pop si invaghì di una giovanissima Emma Watson, quando la vide recitare nei panni di Hermione: "Mi disse che era pazzo di lei, di essersi innamorato quando la vide nel primo film di Harry Potter, quando lei aveva solo 11 anni. Emma era la seconda scelta, nel caso non avessero funzionato le cose con Harriet".

Michael Jackson ossessionato da Emma Watson

Per lui era diventata una vera fissazione, tanto che - sempre secondo Murray - Jackson aveva un cartonato dell'attrice in casa e stava cercando qualcuno che studiasse il caso dal punto di vista legale, per evitare le accuse di pedofilia. Voleva inoltre che Murray lo accompagnasse a far visita al padre dell'attrice, per organizzare le nozze durante i suoi live londinesi.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE