FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Laioung in "Vengo dal basso", per lʼastro della trap un video alla Tarantino

Alla canzone collabora Gue Pequeno. Tgcom24 vi presenta il video

La scena trap italiana ha un astro nascente, ed è Laioung. Dopo i milioni di visualizzazioni raccolti dai suoi video in Rete, arriva "Vengo dal basso", singolo che anticipa l'album "Ave Cesare – veni, vidi, vici". Alla canzone collabora Gue Pequeno. ed è accompagnata da un video, che nelle immagini si ispira ai film di Quentin Tarantino.

Madre sierraleonese, padre pugliese e un carisma fuori dal comune, Laioung (vero nome Giuseppe Bockarie Consoli) è nato nel 1992 a Bruxelles ma è cittadino del mondo. Il suo album, in uscita il 21 aprile, sarà un doppio cd che includerà inoltre "Giovane Giovane", hit con i featuring di Izi e Tedua che ha consacrato l’esplosione di Laioung, "Quello Che Voglio" e nuovi inediti.

Il videoclip, diretto da Angelo Guarracino, con un approccio estremamente cinematografico e ispirato all’immaginario di Tarantino (Django Unchained, The Hateful Eight), amplifica il senso del brano raccontando la liberazione da una situazione di oppressione di un giovane dagli occhi arditi e il cuore coraggioso. Il ruolo del capobanda cinico e sfrontato attorniato da fuorilegge di ogni tipo in un saloon è interpretato da Guè Pequeno. I due si incontrano e si sfidano. Un duello da cui Laioung uscirà vincitore. Nel video compaiono anche Alessandro Egger, Francesca Brambilla, Ines Trocchia e Francesca Pepe.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE