FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il futuro dellʼErasmus+: più fondi e opportunità

La Commissione per l’istruzione del Parlamento europeo propone di triplicare il budget per il periodo 2021-2027

Aumento del budget e opportunità per le persone svantaggiate: la Commissione per la cultura e l’istruzione del Parlamento europeo ha approvato il programma Erasmus+ per il periodo 2021-2027. L'obiettivo è quello di triplicare i finanziamenti per il programma nel bilancio Ue successivo al 2020 in modo tale da poter dare un maggior numero di opportunità di mobilità a categorie più ampie di persone. L'Ue, inoltre, intende rendere il programma più accessibile alle persone con disabilità o provenienti da contesti socialmente disagiati. Sono oltre 9 milioni le persone che hanno partecipato al programma Erasmus+ negli ultimi 30 anni e circa 800mila quelle che hanno beneficiato del programma nel solo 2017. La portata geografica del programma attualmente include 33 Paesi (tutti i 28 stati membri dell’Ue e la Turchia, la Macedonia, la Norvegia, l’Islanda e il Liechtenstein) oltre a collaborazioni con paesi partner in tutto il mondo.

I deputati incoraggiano, inoltre, la partecipazione delle persone che godono di meno opportunità: un supporto speciale dovrebbe includere corsi di lingua, sostegno burocratico o opportunità di formazione online. Viene anche introdotta la proposta di creare dei Centri di eccellenza professionale, piattaforme transnazionali che forniscano una formazione professionale di qualità, tale da consentire alle persone di sviluppare competenze utili in determinati settori. Infine, il programma prevede di assicurare più co-finanziamenti e sinergie con gli altri programmi europei. Il 5 febbraio la Commissione per la cultura ha concordato il sostegno della continuazione dei finanziamenti per tutte le attività in corso di mobilità per l’apprendimento dell’Erasmus+ anche nel caso in cui il Regno Unito lasciasse l’Europa senza un accordo.

Cos’è l’Erasmus+ - L’Erasmus+ è il programma europeo a sostegno dell’istruzione, della formazione, dei giovani e dello sport in Europa. Secondo la Commissione europea, a una persona su tre che ha preso parte come tirocinante all’Erasmus+ viene offerta una posizione nell’azienda in cui ha svolto il tirocinio. A cinque anni dalla laurea, il tasso di disoccupazione dei giovani che hanno studiato o si sono formati all’estero è più basso del 23% rispetto a quello di coloro che non hanno svolto alcuna formazione all’estero.

Come inviare la domanda - A seconda del programma al quale si vuole partecipare, la preparazione e la procedura per inviare la domanda possono differire. Per ulteriori informazioni cliccate qui.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali