FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Salvini: "Def truffa, tradite tutte le promesse e alzate le tasse" | Zingaretti replica: "Siamo su strada giusta"

Salvini: "Def truffa, tradite tutte le promesse e alzate le tasse" | Zingaretti replica: "Siamo su strada giusta"

"Manovra economica truffa, con miliardi di nuove tasse. Hanno già tradito tutte le promesse fatte ad agosto". Così il leader della Lega Matteo Salvini commenta l'approvazione della nota di aggiornamento al Def approvata dal governo. I giallorossi, dice ancora Salvini, "stanno litigando su tutto. Ci stiamo preparando a limitare ai loro danni e a tornare al Governo entrando dal portone principale, che è il voto, e non dal camino come fanno i ladri".

Zingaretti: strada giusta per sviluppo-giustizia sociale - "Abbiamo voluto questo governo per riaprire una stagione di sviluppo, crescita e giustizia sociale. Una situazione difficile ma siamo sulla strada giusta". Lo scrive su Twitter il segretario del Pd Nicola Zingaretti.

Salvini: "Gualtieri paga debiti Papeete? Pensino a governare non a me" - "Gualtieri dice che deve pagare i debiti del Papeete? Questi sono al Governo da quasi un mese e passano il tempo a insultare me, governate dico io. Io sono l'umile senatore della Lega all'opposizione, voi siete gli elevati". Ha detto stizzito detto il leader della Lega Matteo Salvini intervenendo a "Povera patria" su Raidue.

def

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali