FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Rocco Casalino: "Anziani e disabili mi fanno schifo"|Polemiche per un video del 2004, il Pd: "Si dimetta"

Le parole sono state pronunciate durante una simulazione di conferenza stampa con dei ragazzi di un corso di giornalismo della provincia di Milano. Lui si difende: "Parole decontestualizzate, solo fango"

Rocco Casalino: "Anziani e disabili mi fanno schifo"|Polemiche per un video del 2004, il Pd: "Si dimetta"

Ha suscitato scalpore il video di un giovane Rocco Casalino - attuale portavoce di Palazzo Chigi e a lungo capo della comunicazione M5s - in cui sostiene che anziani, bambini e down gli "danno fastidio", lo "irritano" e gli "fanno schifo, come fa schifo un ragno". "Frase decontestualizzata che non rappresenta assolutamente il mio pensiero", si è difeso Casalino che ha detto di aver pronunciato quelle parole durante un corso teatrale. In realtà la dichiarazione incriminata era stata fatta durante un corso di giornalismo promosso dalla provincia di Milano all'Istituto professionale Bauer. Le opposizioni attaccano: "Si deve dimettere".

L'intervento di Casalino risale al 2004. Giunto in cattedra, aveva risposto alle domande rivoltegli dai partecipanti.

Le opposizioni chiedono le dimissioni di Casalino. "Le cose sono due: o Casalino quando offendeva persone con la Sindrome di Down, anziani e bambini non era in sé, e allora ha bisogno di un ottimo psicologo; oppure crede davvero a quello che dice e allora non può stare a Palazzo Chigi. Non è la prima volta che lo sentiamo pronunciare frasi offensive e discriminatorie; l'imbarazzo di Conte si palesi in un licenziamento per il portavoce di Palazzo Chigi", afferma il senatore del Pd Edoardo Patriarca.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali