FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Marcuzzi, Santarelli, Ferragni e Canalis nel mirino degli haters: ora le vip vanno al contrattacco

Le celebrità non ci stanno a subire sempre attacchi: “Perché dovete sempre dire cattiverie?”

Marcuzzi, Santarelli, Ferragni e Canalis nel mirino degli haters: ora le vip vanno al contrattacco

Chiara Ferragni brutta senza trucco”, “Valentina Ferragni chiatta e corta”, “Elena Santarelli sempre a mettersi in mostra”, “Alessia Marcuzzi gambe storte, troppo magra, rifatta, antipatica, vecchia”. Gli insulti degli haters in questa settimana si sono sprecati. Vittime le nostre vip che hanno deciso di passare al contrattacco. Così se la Marcuzzi posta scanzonata prendendo spunto dalla canzone di Rovazzi “Faccio quello che voglio”, la Canalis photoshoppa il suo fondoschiena e la Santarelli replica dura contro chi la insulta.

I social offrono spunti di critica sull'aspetto fisico, sui giudizi privati, sulla vita dei personaggi famosi e non. La tendenza imbarazzante di biasimare gli altri sta raggiungendo livelli inaccettabili e le vip hanno deciso di non consentire più le opinioni cattive rivolte nei loro confronti. “E comunque basta con sta storia che ci ritocchiamo le foto, brutta cosa l'invidia” ha scritto Elisabetta Canalis.

“Brutti invidiosi” ha aggiunto Alessia Marcuzzi, conquistando il plauso di Michela Coppa, Chiara Giordano, Claudio Marchisio, Lucilla Agosti e Raffaella Zardo che commentano: “Sei la numero 1”. E che dire della Santarelli? Monta su tutte le furie quando gli haters fanno riferimento alla malattia del figlio: “Mio figlio si rende conto di quanto è bello non essere come te” replica agli odiatori seriali. Chiara Ferragni posta di tutto di più, i follower sono milioni, ma non mancano le critiche. Anche lei non ci sta più: “Perché le persone devono sempre dire cattiverie sugli altri?”.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali