FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Il Lago di Como diventa Elettrico

Colonnine elettriche lungo la strada che collega i rami del lago

Sono in tanti nel mondo ad amare il Lago di Como. In America e in Europa il luogo è una vera celebrità, sogno di evasione di molti ricchi alla ricerca del loro “buen retiro”. Eppure chi le conosce sa che le strade del lago, anzi lʼunica che la circonda, sono spesso trafficate e rumorose. Lʼunica sarebbe passare a una mobilità elettrica a emissioni zero.

Como - The Electric Lake

Detto fatto! Grazie allʼiniziativa di Grandi Giardini Italiani, al contributo di Tesla e ben 27 istituzioni tra enti pubblici e aziende private, è nato “Como - The Electric Lake”, il primo lago dʼEuropa percorribile solo a trazione elettrica. Perché con 17 punti di ricarica sparsi attorno alle sue rive, è possibile percorrerlo tutto (sono più di 170 km) senza emettere un solo grammo di gas nocivo e nel massimo silenzio. E quando si dice veicoli elettrici ricaricabili si dice proprio tutti i veicoli: macchine, motociclette, ma anche biciclette elettriche e imbarcazioni! Che lʼiniziativa nasca a Como è poi anche un doveroso omaggio ad Alessandro Volta, lʼinventore della pila e pilastro dello sviluppo dellʼelettricità.

Lo scopo è rendere possibile un turismo sostenibile e rispettoso dellʼambiente in un luogo da sempre amato per la bellezza e lʼamenità del paesaggio. I 17 punti di ricarica fanno parte del circuito Tesla Destination Charging, un network che si avvale a livello globale di wallbox (colonnine) Tesla Type 2, con presa trifase di tipo Mennekes a 380 V, che permettono ricariche fino a 22 kWh e in Europa sono molto diffuse. “Abbiamo trovato 27 partner in 24 ore – spiega la fondatrice di Grandi Giardini Italiani, Judith Wade ed è stato autofinanziato dai partners. Tesla ha impiegato soltanto 25 minuti a darci una risposta e mettere a disposizione gratuitamente 13 colonnine per la ricarica rapida”. Un tempo record.

I grandi alberghi del Lago di Como hanno accolto subito lʼidea di avere una colonnina a favore dei clienti: Villa Carlotta, Villa Melzi d’Eril, Villa Erba, Villa del Grumello, Villa Parravicini Revel, Villa Monastero, Villa del Balbianello, tutte le più belle residenze del Lario hanno dato il loro okay. A Como città ci saranno 5 colonnine, tra cui una a Villa Olmo. Ma sarà coinvolto anche lʼAlto Lario, a Colico è stato coinvolto il Cantiere Nautico Matteri e lʼEconoleggio barche eletrettiche e bici per poter così usufruire di una flotta dʼimbarcazioni a emissioni zero. Le colonnine, ovviamente, saranno a disposizione non soltanto dei turisti che affollano il Lago di Como, ma anche degli abitanti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali