FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Scontri Gaza, sei manifestanti palestinesi uccisi al confine

Spari dellʼesercito israeliano sulla "Marcia del Ritorno": ci sono anche 112 feriti. Dal 30 marzo prosegue la protesta dei discendenti dei rifugiati palestinesi, a cui hanno espropriato le case nel 1948

Scontri Gaza, sei manifestanti palestinesi uccisi al confine

E' di sei vittime il bilancio dei manifestanti palestinesi uccisi negli scontri con l'esercito israeliano nei pressi della barriera difensiva di confine tra Gaza e Israele. Lo ha reso noto il ministero della Sanità della Striscia, che parla anche di circa 112 feriti. Gli incidenti si sono verificati durante la "Marcia del Ritorno" appoggiata da Hamas.

Dal 30 marzo i discendenti dei rifugiati palestinesi, che hanno perso le loro case nel 1948, protestano per tornare nelle proprietà appartenute alle loro famiglie e che sono diventate israeliane. Continua però a salire il bilancio delle vittime dall'inizio delle manifestazioni.

Dal canto suo Israele fa sapere che "sei terroristi palestinesi che hanno superato la barriera di confine attaccando una postazione dell'esercito sono stati uccisi". I militari sono rimasti indenni.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali