FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Manchester, uomo accoltella due passanti e un poliziotto: arrestato, si indaga per terrorismo

Lʼaggressore si è scagliato contro i malcapitati inneggiando ad Allah e urlando frasi come “se attaccate altri Paesi dovete aspettarvi questo a casa vostra”. Nessuno è in pericolo di vita

Tre persone, due passanti e un poliziotto, sono stati accoltellati da un uomo alla stazione Victoria di Manchester, in Gran Bretagna. L'uomo è stato disarmato e arrestato poco dopo dagli agenti, accorsi in seguito all'allarme lanciato da altri passanti. I tre feriti sono stati trasportati in ospedale: nessuno è in pericolo di vita. L'aggressore si è scagliato contro i malcapitati al grido di "Allah". Le autorità indagano per terrorismo.

Gb, accoltella due passanti e un agente a Manchester: arrestato

Secondo diversi testimoni, l'uomo ha urlato frasi del tipo: "Se attaccate altri Paesi dovete aspettarvi questo a casa vostra". L'arma utilizzata è una lama da cucina lunga 25 centimetri.

La polizia dei trasporti britannica ha riferito che "non esistono indizi che possano suggerire una minaccia più ampia", aggiungendo di essere intervenuta dopo aver ricevuto una chiamata intorno alle 21. Dopo l'episodio, la stazione dei treni Victoria è stata chiusa al pubblico ed è stata presidiata dalle forze dell'ordine.

Un uomo e una donna, entrambi sulla cinquantina, hanno riportato ferite al viso e all'addome. Le loro condizioni sono state descritte come gravi, ma non sarebbero in pericolo di vita. Il poliziotto era stato invece colpito alla spalla ed è già stato dimesso dall'ospedale.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali