FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

The Legend of Zelda: Breath of the Wild – Consigli per il combattimento e l’uso delle rune

L’ultimo capitolo della famosa saga di Nintendo non rivela subito tutti i suoi segreti ai giocatori

The Legend of Zelda: Breath of the Wild – Consigli per il combattimento e l’uso delle rune

Durante l’E3 2019 (non perdetevi il nostro speciale) è stato finalmente annunciato il seguito di The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Se non avete ancora giocato al primo capitolo, questo è il momento più adatto per recuperare! Per rendere il vostro primo incontro meno traumatico, abbiamo raccolto una serie di dritte divise tra consigli generici e specifici per ogni runa.

QUALCHE SEGRETO UTILE SULLE ARMI

• Ogni arma (o quasi) in Breath of the Wild è destinata a rompersi, prima o poi, e quelle trovate durante le prime fasi di gioco sono le più fragili. Scegliete con cura quali battaglie affrontare e da quali invece fuggire per risparmiare risorse preziose.

• In alcuni accampamenti nemici potrete trovare armi incustodite. Potete infiltrarvi di nascosto e cercare di rubarle – specialmente di notte.

• A corto di armi? Nei villaggi, nelle città o presso le stalle ne potrete sempre trovarne qualcuna. Gli insediamenti più grandi nascondono spesso buoni strumenti, mentre nei centri piccoli racimolerete solo oggetti di poco valore – ma comunque utili in caso di emergenza. Ricordatevi che questi oggetti rispunteranno fuori periodicamente!

• Un colpo alla testa con una freccia causa sempre danno critico.

• Saltando da un’altura, da cavallo o quando si usa l’aliante, è possibile estrarre l’arco per rallentare il tempo e mirare con più precisione. Attenzione però: questa manovra divorerà gradualmente la vostra resistenza.

• A corto di frecce infuocate? Indirizzate il vostro arco verso una fiamma libera per accendere la punta del proiettile incoccato. Anche l’utilizzo dell’arco in luoghi molto, molto caldi produrrà automaticamente lo stesso effetto.

• Gli attacchi elettrici paralizzano i bersagli, costringendoli ad abbandonare a terra arma e scudo. Attenzione: vale anche per Link!

• Quando un nemico è intrappolato in stasi è immune agli effetti bonus elementali (come congelamento o paralisi).

UNA RUNA PER OGNI OCCASIONE

Bombe radiocomandate

• Le bombe radiocomandate non servono solo per far esplodere rocce: possono anche essere usate per danneggiare (moderatamente) gruppi di nemici se siete a corto di armi o se non volete consumare quelle che avete. 

• Le bombe sono più leggere di quanto possiate pensare: potete sfruttare le correnti d’aria per aumentare la gittata di lancio.

• Potete usare le bombe per abbattere gli alberi e collezionare legname.

• Lanciate una bomba nell’acqua vicino a un pesce, poi fatela detonare. L’animale salirà a galla (a volte finirà persino a riva) permettendovi di acciuffarlo più facilmente.

Kalamitron

• Potete utilizzare il Kalamitron per agitare in aria oggetti metallici, trasformandoli in armi – oppure utilizzare direttamente eventuali armi di metallo abbandonate a terra.

• Il Kalamitron può essere utilizzato per far cadere dall’alto le casse di metallo, così da romperle e raccogliere il loro contenuto.

Glacyor

• Il Glacyor può essere utilizzato presso una cascata per creare un castello di blocchi da scalare. Potete anche evitare di attraversare a nuoto grandi fiumi o specchi d’acqua creando una fila di piattaforme di ghiaccio.

• Nuotare sotto un blocco di ghiaccio lo romperà.

• I blocchi creati con il Glacyor sono alquanto sensibili alle esplosioni!

• Potete avere solo 3 blocchi di ghiaccio attivi alla volta, e scompariranno se vi allontanerete troppo da loro.

• I blocchi di ghiaccio sono molto utili per ripararvi dalle frecce dei nemici!

Stasys

• Un oggetto in stasi accumulerà energia per ogni colpo ricevuto e verrà sparato via quando l’effetto della runa scomparirà. Utilizzate questa caratteristica per spostare grandi oggetti in fretta, oppure per far sì che un barile esplosivo detoni all’impatto.

• Stasys+, utilizzato su un nemico, vi permetterà di concatenare attacchi contro il bersaglio – ma gli effetti si applicheranno solo al termine della stasi.

• La stasi può essere utilizzata per mantenere premuto un pulsante, per individuare oggetti e tesori nascosti o nemici (nel caso di Stasys+).

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali