FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

PS5 contro PS4 Pro, ecco il video confronto ufficiale

Sony ha finalmente mostrato la differenza dei tempi di caricamento tra la PlayStation attuale e quella in arrivo nel 2020

In Giappone si è appena conclusa una presentazione che Sony ha tenuto per svelare agli addetti ai lavori la sua strategia per il futuro di PlayStation. Al centro dell'attenzione c'è stata ovviamente PlayStation 5, che l'azienda ha mostrato per la prima volta in azione.

I partecipanti, come potete vedere nel video pubblicato da Takashi Mochizuki del The Wall Street Journal, hanno potuto assistere alle potenzialità dei caricamenti ultra veloci della nuova console messi a confronto con quelli dell'attuale PS4 Pro.

Il filmato ritrae degli spostamenti rapidi in Marvel's Spider-Man: in questa fase l'acclamato videogioco per PS4 viene utilizzato da Sony per promuovere le incredibili capacità di PS5, che, grazie alla tecnologia SSD, riesce a caricare in soli 0,83 secondi una scena che attualmente richiede 8,10 secondi di attesa (ve ne abbiamo parlato qui).

La nuova generazione di console è alle porte: continuate a seguirci per tutti i dettagli sulla nuova PlayStation, attesa per il 2020 in tutto il mondo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali