FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Marocco, il ministro dell’energia si fa seppellire nella sabbia bollente

Si tratterebbe di una forma di terapia alternativa per i dolori articolari

In Marocco, precisamente nella distesa desertica di Merzouga, il Ministro dell'energia, delle miniere e dello sviluppo sostenibile, Aziz Rabbah, si è fatto seppellire nella sabbia, fino al collo. Rabbah si trovava nella regione di Draâ-Tafilalet per una riunione della direzione regionale del dipartimento, così ne ha approfittato per fare una “terapia di sabbia” e cercare di curare una sciatica. Nel video, infatti, al suo fianco compare un uomo che gli ricopre di sabbia il corpo e sistema un lembo di stoffa sulla sua testa per proteggerlo dal sole cocente.

Si tratterebbe di una forma di terapia alternativa per i dolori articolari, come specificato dall’emittente Al Arabiya. Da alcuni anni le dune di Merzouga sono ambite dagli amanti di questa tecnica, che consiste nell’essere ricoperti di sabbia, riscaldata dal sole, per una decina di minuti. Grazie al calore emanato, tale processo dovrebbe curare reumatismi, poliartriti, lombalgie e alcune malattie della pelle; oltre che eliminare le tossine.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali