FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Finlandia, la corsa è con la moglie in spalla: vincono due lituani

E’ andato in scena a Sonkajarvi il World Wife-Carrying Championship, giunto alla sua 23esima edizione. Presenti anche due italiani

Dietro ogni uomo di successo c’è sempre una grande donna. La frase è celebre, e il lituano Vytautas Kirkliauskas sembra proprio averla presa alla lettera. Assieme alla moglie Neringa Kirkliauskiene, è lui il vincitore dell’ultima edizione del World Wife-Carrying Championship (Campionato Mondiale di Trasporto della Moglie).

World Wife-Carrying Championship, e la moglie è più che mai un peso

Alcuni scatti dalla competizione, giunta alla sua 23esima edizione. Le prove si sono svolte nella località di Sonkajarvi. A vincere è stata una coppia lituana. Foto di Hannu Keranen.

leggi tutto

Sabato 7 luglio, nella remota località finlandese di Sonkajarvi, i due hanno avuto la meglio su altre 52 coppie provenienti da tutto il mondo aggiudicandosi così l’ambito premio finale: una quantità di birra equivalente al peso della donna. Un trionfo non scontato: con il tempo di un minuto e cinque secondi, Vytautas e Neringa sono stati capaci di precedere il sei volte campione Taisto Miettinen. La principale vincitrice è stata però l’ironia. Tra i premi in palio, anche un riconoscimento per i costumi più originali.

Soddisfatti i due vincitori, che inseguivano il successo dal 2005, anno della loro prima partecipazione al campionato mondiale. “Lei è mia moglie, è la migliore”, ha esultato Vytautas dopo aver tagliato il traguardo di fronte a centinaia di spettatori festanti.

Giunta alla sua ventitreesima edizione, la competizione è ispirata alla leggenda locale di Ronkainen il ladro, che reclutava i membri della sua banda costringendoli a portare in spalla maiali vivi e sacchi di grano. Il percorso di gara, lungo 253,5 metri, presenta varie insidie, tra le quali uno stagno profondo più di un metro e due barriere di legno. Per accedere alla fase finale tutti i partecipanti hanno dovuto superare le gare di qualificazione, tenutesi in diversi Paesi. Alla folle corsa era presente anche una coppia di italiani: Matteo ed Emanuela Nicoletta, che hanno chiuso al ventisettesimo posto.

Appuntamento ora al 2019, sempre a Sonkajarvi, per una nuova edizione della corsa coniugale. D’altronde, la Finlandia ha una grande tradizione in tema di discipline bizzarre. Solo per citarne alcune, è anche la patria del lancio dello stivale e di quello del telefonino. Il motivo è illustrato da Sanna-Mari Nuutinen, una volontaria del World Wife-Carrying Championship: “In Finlandia ci sono solo tre mesi di luce all’anno, per cui abbiamo bisogno di trovare cose divertenti da fare in estate. E vogliamo anche dimostrare a tutti che abbiamo un grande senso dell’umorismo”.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali