FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Spesometro, sito parzialmente in tilt | Prorogata al 5 ottobre la scadenza per invio dati

Dopo la protesta di commercialisti arriva la decisione dellʼAgenzia delle Entrate. Si pensa anche una sorta di moratoria

Spesometro, sito parzialmente in tilt | Prorogata al 5 ottobre la scadenza per invio dati

La scadenza per presentare gli adempimenti fiscali per il cosiddetto Spesometro, fissata al 28 settembre, è stata spostata al 5 ottobre. Lo annuncia l'Agenzia delle Entrate, spiegando che saranno considerati tempestivi gli adempimenti effettuati entro quella data. Gli uffici valuteranno anche se non applicare sanzioni in caso di effettive difficoltà, fino a 15 giorni dalla prima scadenza. Il sito è stato ripristinato solo parzialmente.

La decisione è arrivata dopo la bufera per i disservizi del sistema telematico dell'Agenzie delle Entrate per l'invio dei dati delle fatture emesse e ricevute. Il servizio è stato interrotto dal fine settimana perché inserendo soltanto il codice fiscale dei contribuenti era possibile accedere a tutti i loro dati in "palese violazione della privacy". I commercialisti, parlando in "incredibile errore dell'Amministrazione", avevano da subito chiesto una proroga della scadenza.

Il sistema è stato parzialmente ripristinato martedì. Dopo il tilt degli ultimi giorni, si legge sulla pagina web dedicata al servizio "non sono disponibili le seguenti funzionalità: modifica dei dati fattura attraverso interfaccia web; visualizzazione delle notifiche di esito delle sole fatture elettroniche, delle comunicazioni trimestrali Iva e quelle relative ai corrispettivi; precompilazione dei dati all'interno della funzionalità di generazione dati fattura".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali