FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

25 aprile: 7,5 milioni di italiani in viaggio per il ponte

Il 92% sceglierà una meta italiana, privilegiando le località di mare. Il giro dʼaffari sarà pari a 2,32 miliardi di euro (+0,9%)

25 aprile: 7,5 milioni di italiani in viaggio per il ponte

Saranno oltre 7 milioni e mezzo (7.514.000) gli italiani che si metteranno in viaggio per il ponte del 25 aprile, in aumento del 2,2% rispetto allo stesso periodo del 2016. E' quanto emerge da un'indagine di Federalberghi, secondo cui il 92% resterà in Italia (rispetto all'89,4% del 2016), mentre l'8% sceglierà mete estere per la propria vacanza (rispetto al 10% dell'anno scorso). Il giro d'affari sarà pari a 2,32 miliardi di euro (+0,9%).

La spesa complessiva per ogni membro della famiglia, comprensiva di vitto, alloggio e divertimenti, sarà pari a 309 euro.

Privilegiate le località di mare - "Gli italiani - commenta il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca - non rinunciano al piacere del viaggio, seppur breve, anche a ridosso delle festività pasquali, cogliendo l'occasione del 25 aprile: la ricorrenza della Liberazione, che quest'anno cade di martedì, ha invogliato 7 milioni e mezzo di italiani a trascorrere qualche giorno fuori casa, per la maggior parte nel proprio Paese privilegiando le località di mare".

"Trend positivo" - "L'incremento del 2,2% rispetto al 2016 fa ben sperare sia in termini di movimentazione per il mercato turistico, sia in termini di prospettiva per l'imminente ponte del 1° maggio", aggiunge Bocca, osservando che "gli italiani stanno riacquistando lentamente e con un po' di fatica quella fiducia messa a dura prova dal perdurare della crisi, e che non intendano rinunciare oltremodo ad un bene primario quale è ormai la vacanza. Chi opera nel settore ha piena consapevolezza di quanto sia importante che governo e istituzioni offrano al comparto tutto il supporto necessario affinché il trend positivo non subisca flessioni".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali