FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Tacchi alti: essere glamour senza soffrire si può, ecco come

I tacchi sono indispensabili per una serata speciale o una festa in discoteca, ma le nostre estremità si lamentano. Scopri come scongiurare il mal di piedi ed essere comunque bella e sexy

Tacchi alti: essere glamour senza soffrire si può, ecco come

Tacchi alti, un'autentica arma di seduzione a cui non possiamo, né vogliamo, rinunciare. Una scarpa tacco 12 ci fa sentire desiderabili e assolutamente bellissime, ma dolore e gonfiore sono dietro l'angolo, tantopiù che in estate il caldo certo non aiuta. Ecco quindi come limitare il danno e continuare ad esibire gambe lunghissime e andature sinuose e super provocanti.

Il dilemma è sempre lo stesso: belle comode o desiderabili e glamour? Purtroppo, tra sneackers e tacchi a stiletto la via di mezzo non esiste, si tratta di due modi di essere, oltre che di due tipi di scarpe dal carattere e dall'uso molto differenti.

D'altra parte, ci sono occasioni in cui il tacco è davvero irrinunciabile e quindi portarsi appresso un bel paio di ballerine da tenere in borsa per un cambio salvapiedi non appena il dolore si fa insopportabile è cosa buona e giusta, ma anche piuttosto furba.
Tentare di arginare il dolore e vincere la dura guerra contro il mal di piedi è comunque possibile: ecco qualche suggerimento da tenere sempre presente!

Step by step: se non abbiamo mai portato il tacco 12, il passaggio dalle ballerine al trampolo in un colpo solo non è una buona mossa: partire con moderazione, magari con un tacco medio, da 5 o 6 centimetri, è decisamente consigliato, anche per non avere il tipico incedere noto come "camminata sulle uova", che ci fa ottenere un effetto ben lontano dalla sensualità a cui stiamo puntando. L'idea furba? Sì a scarpe con la zeppa o con plateau: non sono certo sensuali come le pump, ma hanno il notevole pregio di regalarci qualche centimetro in più e di farci resistere molto più a lungo al desiderio di camminare a piedi scalzi o di rimetterci le agognate pantofole.

Prova e riprova: ebbene sì: impossibile resistere al fascino di quelle stupende scarpe altissime messe in bella mostra in vetrina, oltretutto a prezzo di saldo e che sono ovviamente indispensabili per completare degnamente il nostro outfit. Ma attenzione: non dimentichiamo che il piede deve abituarsi ad un nuovo modo di camminare, diverso dal solito. Ricordiamoci quindi di indossare le nostre stupende décolleté o i sandali gioiello in casa almeno per una settimana prima della festa o dell'evento a cui siamo invitate: l’allenamento è il nostro miglior alleato.

La perfezione vince: le scarpe non sono un indumento, quindi l'idea che un po' più grandi possano essere un po' più comode è del tutto errata. Comprare calzature più grandi non serve, perché le scarpe devono adattarsi perfettamente al piede, a maggior ragione se hanno il tacco alto: infatti se la scarpa è abbondante, il piede scivola in avanti, col risultato di aumentare la pressione sulle dita causando escoriazioni e abrasioni. Il dolore in questo caso è assicurato.

Fatti furba: siccome il mal di piedi causato da scarpe col tacco alto è un problema comune, il mezzo gaudio si può avere ricorrendo a qualche piccolo aiutino. In commercio da qualche tempo sono in vendita validi ausili, quali i cuscinetti di gel trasparenti, ideati proprio per alleviare la pressione del peso del corpo sulle nostre preziose estremità. Si tratta di oggetti molto utili e inoltre hanno il notevole pregio di essere molto discreti, in quanto sono sottili e trasparenti e non si vedono quando si indossano, oltre ad essere lavabili con semplice acqua e sapone. Provare per credere!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali