FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Fragole: il rosso più invitante della tavola di primavera

Sono una gioia per gli occhi, fanno bene alla salute e possono anche rendere più bella la nostra pelle

Belle da vedere, buone da mangiare e ottime per la salute e la bellezza: sono le fragole, la delizia rossa più allegra della primavera. La loro invitante forma a cuore e il colore vivace appagano lo sguardo e solleticano la golosità: anche se hanno un sapore dolce, le fragole contengono poche calorie e sono quindi compatibili con una dieta dimagrante: sono anzi il premio ideale con cui concederci una gratificazione dolce senza troppi sensi di colpa. In compenso sono ricchissime di virtù salutari e si prestano a mille utilizzi, anche in cosmetica fai da te.

Fragole: la bontà del rosso

SONO DAVVERO UN FRUTTO? – In effetti no. Anche se, dal punto di vista nutrizionale sono considerate un frutto, le fragole in termini strettamente botanici sono un’infiorescenza: i frutti veri e propri sono in realtà i semini che si vedono sulla superficie. Le fragole che troviamo comunemente sono di solito un incrocio tra diverse varietà europee ed americane. Secondo la leggenda le fragole sono nate dalle lacrime di Venere, la dea della bellezza e dell’amore, addolorata dalla morte del suo amato Adone. Le lacrime, cadendo a terra si sono trasformate in piccoli cuori rossi, le fragole, appunto.

LE VIRTÙ ALIMENTARI – Tra le proprietà più preziose del falso-frutto rosso c’è l’elevato contenuto di vitamina C (cinque fragole ne contengono quanta un’arancia) e di flavonoidi, in particolare di antocianina, responsabile proprio del suo bel colore. Queste sostanze hanno importanti proprietà antiossidanti: combattono cioè i radicali liberi e l’invecchiamento delle cellule. Sono quindi utili come anti-age, ma anche per potenziare il sistema immunitario e per proteggere il sistema cardio-circolatorio. Favoriscono inoltre la produzione di colesterolo “buono” e stabilizzano la pressione sanguigna. Le fragole sono molto ricche di acqua e contengono poche calorie: 100 grammi di frutto ne apportano meno di 30. In compenso sono utili anche perché contengono sostanze che aiutano ad attivare il metabolismo dei grassi e, grazie alle fibre, ne riducono l’assorbimento. Sono quindi il dessert ideale, a patto di gustarle condite con succo di limone e senza aggiungere zucchero.

COME SCEGLIERLE – La regola d’oro è quella valida per tutta la frutta: anche se ormai le fragole si trovano quasi tutto l’anno, rispettiamo la stagionalità e scegliamole il più possibile a chilometro zero: la maturazione avviene di solito dalla fine di aprile alla fine di maggio. Scegliamo fragole ben mature, dall’aspetto sodo e intatto, senza ammaccature. Non facciamoci però trarre in inganno dal colore intenso e dalle dimensioni del frutto: ci sono varietà molto gustose anche di piccole dimensioni e dai colori meno vivaci. In particolare, le fragoline di bosco sono piccole e deliziose: non a caso sono una delle varietà più pregiate. Quando portiamo a casa le nostre fragole, togliamole subito dalla vaschetta di plastica e sistemiamole delicatamente in un contenitore senza sovrapporle. Eliminiamo immediatamente i frutti ammaccati o che iniziano a deteriorarsi e ricordiamoci di consumarle entro un paio di giorni dall’acquisto. Non vanno lavate fino al momento in cui le mettiamo in tavola.

PER LA PELLE – Le fragole non sono solo ottime al palato, ma sono anche utili nella cosmesi naturale e fai-da-te. Ad esempio si possono adoperare per creare uno scrub delicato, adatto alla pelle del viso. Bastano due fragole schiacciate, un paio di cucchiai di farina di riso e un po’ d’acqua per creare una composto da strofinare pian piano sul viso per qualche minuto e poi sciacquare con acqua tiepida. Mescolando la polpa di qualche frutto con miele o con un po’ di panna si ottiene invece una maschera nutriente da tenere in posa per una ventina di minuti. Con qualche frutto frullato con un po' di yogurt naturale e un cucchiaio di miele si ottiene una crema nutriente utile per combattere le rughe. Chi invece ha la pelle grassa può frullare tre fragole con un goccio di latte, un pizzico di bicarbonato e mezzo albume d’uovo montato a neve, per ottenere una maschera purificante da tenere in posa per quindici minuti. Per decongestionare la pelle arrossata, basta tagliare a fettine alcuni frutti e applicarli sulla pelle.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali