FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Napoli, anziana di 91 anni rapita insieme alla propria auto

A "Pomeriggio Cinque", la testimonianza della donna che si è salvata da sola

Una vecchina di 91 anni è stata rapita insieme alla propria auto nel parcheggio della Asl. La donna era sola in macchina, mentre suo figlio era sceso per delle commissioni. Approfittando di questa solitudine il ladro, che è stato poi individuato e fermato dai carabinieri, ha rubato l'auto con dentro la signora, portandola in una stradina abbandonata alla periferia di Napoli. Insulti, minacce di morte e tentativi di estorcere all’anziana dei soldi.

Tutti tentativi vani, perché l’arzilla nonnina ha provato a difendersi mettendo le mani sul viso dell’uomo per impedirgli di guidare e ha resistito anche quando l’uomo l’ha scaricata in una pozzanghera, in un vicolo chiuso e deserto. “Pioveva, ero tutta fradicia “, ha raccontato la donna a Pomeriggio Cinque. “Prima mi ha buttata giù dall’auto poi è partito ma mi era rimasto il piede incastrato, così quando lui è partito mi ha trascinata via”.

La donna, che se l’è cavata con 4 giorni di ospedale e una gamba gravemente escoriata, dopo essersi liberata dalla trappola dell’auto, si è alzata e ha raggiunto la fermata della metro per chiedere aiuto. A soccorrerla due ragazzi che l’hanno riaccompagnata dal figlio, che la stava aspettando al parcheggio.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali