FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Migranti salvati nel Crotonese, il sindaco Murgi: "Pagina di grande umanità"

Dopo lo sbarco dei 51 migranti, il primo cittadino a Tgcom24 ringrazia le forze dellʼordine per la professionalità e gli abitanti del comune per la solidarietà

"Alle quattro del mattino ho ricevuto la telefonata di un cittadino che mi informava di uno sbarco di migranti in corso sulla nostra costa e mi sono subito precipitato sul posto". Il sindaco di Melissa (Crotone) Gino Murgi racconta a Tgcom24 cos'è avvenuto la notte tra il 10 e l'11 gennaio. "Inizialmente sembrava si trattasse solo di 10 o 12 persone, poi man mano, mi sono accorto che erano molte di più. Sulla spiaggia ho visto un barcone adagiato su un fianco e ho sentito le urla disperate di alcune donne che chiedevano di intervenire per salvare i loro bambini".

"I soccorsi sono arrivati tempestivamente", prosegue Murgi, "e sono riusciti a trarre in salvo 51 persone che si trovavano a bordo di quell'imbarcazione. E' stata una bella pagine di umanità. Un grazie alle forze dell'ordine per la loro professionalità e ai cittadini per la solidarietà con cui hanno accolto e curato le persone appena arrivate". E conclude: "Dobbiamo lavorare insieme per far fronte a questo enorme problema dell'immigrazione. Serve umanità e solidarietà. Non possiamo rimanere indifferenti".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali