FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Terremoto, visita guidata a Camerino nella zona rossa: esplode la polemica

Il sindaco: "Eʼ giusto permettere ai visitatori di rendersi conto della devastazione provocata dal sisma". Il centro del borgo è stato abbandonato dopo la scossa del 30 ottobre

Terremoto, visita guidata a Camerino nella zona rossa: esplode la polemica

Il sindaco di Amatrice vieta di farsi il selfie davanti alle case distrutte dal sisma, quello di Camerino organizza i tour guidati per i visitatori nella zona rossa devastata dal terremoto. Un'iniziativa che scatta in occasione della decima edizione della festa del Plein Air del 30 settembre, tradizonale appuntamento di inizio autunno nel borgo marchigiano. Ed è subito polemica.

Secondo il primo cittadino Gianluca Pasqui, scrive il "Corriere della Sera", "è giusto consentire a chi continua a venire qui da turista di rendersi conto coi propri occhi della devastazione del sisma". Ma parecchi degli abitanti non la vedono allo stesso modo. Quella visita guidata nel borgo distrutto dal sisma del 30 ottobre 2016 è "una mancanza di rispetto per i residenti", secondo Elisabetta, e Tiziana risponde con la controproposta di "vendere le pietre di casa a 5 euro", mentre Francesco rincara la dose: "Diamone una a testa come souvenir obbligatorio, così risolviamo il problema delle macerie".

La fantasia non manca ai camerinesi, che lanciano anche la proposta di un aperitivo di benvenuto per i turisti, già battezzato con il nome di "epicentro". Tanto qui, sorride amaro Francesco, "non serve shakerare, basta aspettare la scossa".

Nel paese marchigiano la zona rossa è la più estesa del cratere sismico, le facciate dei palazzi sono rimaste in piedi ma i muri interni sono tutti crollati e le case inagibili. Su circa 9mila abitanti gli sfollati sono 7.700, i campi in allestimento sette e la realizzazione delle casette per l'emergenza in ritardo. "Sai che effetto mi fa questa visita? - dice ancora Elisabetta -. L'esibizione di un mostro in gabbia. Triste e terribile".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali