FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Duplice omicidio a Cremona, cinese uccide compagna e bimbo di 3 anni

La donna è stata colpita con una mannaia fino alla morte. Il piccolo è il figlio di unʼamica della coppia, affidato dalla madre che non poteva accudirlo per motivi di lavoro. Illeso il figlio 12enne dei due

Una lite degenerata in tragedia. Sembra che questo sia all'origine di un duplice omicidio avvenuto in un appartamento di Cremona, dove un cinese di 50 anni ha ucciso a Cremona, nella casa in cui viveva, la compagna di 46 e un bambino di tre, figlio di un'amica. La donna è stata brutalmente picchiata dall'uomo, che l'ha più volte colpita con una mannaia. Anche il piccolo è rimasto ferito alla testa e, soccorso, è morto poco dopo.

Duplice omicidio di Cremona, il palazzo dove è avvenuta la tragedia

Illeso il figlio 12enne della coppia. Giunto in casa mentre le forze dell'ordine stavano portando via il padre, il ragazzo è stato affidato ai servizi sociali del comune di Cremona. L'uomo, secondo quanto racconta la Provincia di Cremona, è stato visto dai vicini mentre picchiava la donna, accasciata a terra sul balcone. Immediatamente sono stati allertati i soccorritori del 118 e i carabinieri.

Il bambino era stato affidato alla coppia - Il bambino si trovava nell'abitazione della coppia perché la madre non poteva accudirlo per motivi di lavoro. Il 51enne lo ha colpito con la mannaia al capo e ogni tentativo dei medici di salvarlo è stato inutile. L'uomo è stato colto da malore quando si è trovato al comando dei carabinieri di Cremona. Al momento risultano ancora sconosciute le ragioni del duplice omicidio.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali