FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il ponte Morandi un anno dopo, Genova vive tra memoria e rinascita

Alle 11:36 del 14 agosto 2018 il crollo del viadotto sulla A10: quarantatré vite in viaggio spezzate in pochi secondi

14 agosto 2018, diluvia su Genova. Alle 11:36 un fulmine schiocca per un attimo in cielo. E in quell'istante crolla il viadotto sulla A10 che tutti chiamano "ponte di Brooklyn". Era il ponte Morandi. Quarantatré vite in viaggio spezzate in pochi secondi, accartocciate sotto tonnellate di cemento armato. Sedici i feriti. Un anno dopo, Genova guarda alla rinascita, prima con la demolizione di ciò che resta del viadotto e poi con la realizzazione del progetto di Renzo Piano.

IL CROLLO - Ecco tutte le immagini di un anno fa della tragedia: il viadotto spezzato, le macerie che schiacciano i veicoli, i soccorsi in azione.

Genova, crollati cento metri del viadotto Morandi

LE VITTIME - Quarantatré le vite spezzate nel crollo di ponte Morandi: ecco i volti e le storie.

Crollo del ponte a Genova, le vittime

BREAKING NEWS - La notizia ha fatto il giro del mondo, finendo sulle prime pagine dei principali giornali internazionali.

Genova, crolla ponte: la notizia sui siti stranieri

LO STATO DEL PONTE - Le indagini della Procura hanno accertato uno stato severo di degrado anche del moncone del lato ovest di ponte Morandi. Ecco i danni.

Genova, parte ovest del ponte Morandi gravemente deteriorata

"E' stato accertato uno stato severo di degrado anche del moncone del lato ovest di ponte Morandi. Il grado di gravità del lato est è un risultato di una misurazione che era stata fatta dagli organi tecnici. Il grado considerato grave dall'altra parte è il risultato di una constatazione dei consulenti incaricati dalla Procura. I consulenti informeranno ad horas i pm perché siano avvisati organi competenti per la messa in sicurezza o l'abbattimento". Lo ha detto il procuratore di Genova Francesco Cozzi che coordina le indagini.

leggi tutto

IL NUOVO VIADOTTO - "Certo, in questo progetto c'è qualcosa di una nave. Perché c'è qualcosa di Genova". Sono le parole dell'architetto Renzo Piano durante la presentazione del suo progetto per un nuovo viadotto sul Polcevera.

Genova, Renzo Piano presenta il suo ponte

"Certo, in questo progetto c'è qualcosa di una nave. Perché c'è qualcosa di Genova". Lo ha detto l'architetto Renzo Piano parlando del suo progetto per un nuovo viadotto sul Polcevera. "Questo cantiere dev'essere un cantiere di coesione" ha detto Piano.

leggi tutto

LA DEMOLIZIONE - Si inizia con i lavori di demolizione del viadotto sul Polcevera. Ecco le operazioni.

Genova, iniziato lo smontaggio del ponte Morandi

Proseguono i lavori nel cantiere di demolizione del viadotto Polcevera, in Via Porro, dove è in corso l'assemblaggio a terra delle torri necessarie alla messa in sicurezza della pila 10 mentre a ponente prosegue la separazione dei materiali di risulta degli edifici demoliti.

leggi tutto

LE CASE - E si lavora anche alle demolizione delle case nella zona considerata a rischio.

Genova, via ai lavori di demolizione dei palazzi sotto il Ponte Morandi

L'ABBATTIMENTO - Ci sono voluti poco meno di sei secondi in tutto per demolire la struttura. In una nuvola sporca di fango e detriti, le pile 10 e 11 ancora intatte del viadotto si sono inginocchiate alla potenza di una tonnellata di dinamite.

Genova, il momento della demolizione del ponte Morandi

LA RINASCITA - La prima colata di calcestruzzo del nuovo viadotto sul Polcevera dà il via alla ricostruzione.

Ponte Genova, al via la ricostruzione: ecco la prima colata di calcestruzzo

Ecco la prima colata di calcestruzzo del nuovo viadotto sul Polcevera dopo il crollo del ponte Morandi. "La ricostruzione era già iniziata, ma ora mettiamo formalmente un tassello importante per il futuro di Genova. Avanti così", ha commentato su Twitter il governatore ligure Giovanni Toti. "Il prossimo aprile vorremo vedere le auto sul ponte. Questo gesto - ha aggiunto - fa sì che la morte di 43 persone non sia stata vana. Avevamo promesso che Genova sarebbe tornata normale, vivibile e con un un nuovo ponte in un tempo ragionevole e l'abbiamo mantenuta". Il pulsante che ha dato il via alla colata della prima colata (circa 764 metri cubi di materiale) è stato premuto dal ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli.

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali