FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Carmagnola, bimbo di 8 anni trovato in strada dai vigili: "La mamma non mi vuole più"

La donna, identificata e rintracciata dalle autorità, vive in un campo Rom insieme al suo nuovo compagno e conferma la versione del piccolo: "In roulotte non cʼè spazio per lui"

Carmagnola, bimbo di 8 anni trovato in strada dai vigili: "La mamma non mi vuole più"

Vagava da solo, a 8 anni, per le strade di Carmagnola, in provincia di Torino. Lo hanno trovato i vigili mentre, in stato confusionale, cercava di raggiungere alcuni parenti. Alla domanda perchè si trovasse da solo il piccolo ha risposto: "La mamma mi ha abbandonato, non mi vuole più". Le autorità hanno cercato la madre, una 38enne di origine bosniaca, e l'hanno trovata in un campo nomadi di Chieri. Lei conferma la versione del figlio: "Vivo con un nuovo compagno e in roulotte non c'è più posto per il bambino". L'episodio risale allo scorso 23 dicembre.

La donna si è rifiutata di riprendere con sé il piccolo. Il padre biologico, che risulta residente in provincia di Caserta, è irraggiungibile. Saranno i servizi sociali di Torino, coordinati dal tribunale dei Minori, ad occuparsi del bambino che è stato accompagnato in una comunità protetta.

Intanto i genitori sono stati denunciati per abbandono di minore.

"Una storia da spezzare il cuore". E' il commento di Ivana Gaveglio, sindaco di Carmagnola. "Il bambino ora è in una casa protetta. E' diventato un po' la mascotte di tutti e, in particolare, della polizia municipale. Si è interessata la Caritas e c'è stata una gara a procurargli abiti e cose di prima necessità. Lui sta bene, è tranquillo, è tenerissimo. Ma il suo percorso di vita è in salita. L'importante sarà dotarlo degli strumenti per affrontarlo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali