FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Maltempo Lamezia Terme, trovato il cadavere del bimbo disperso

Il corpo è stato rinvenuto sotto i detriti, a 500 metri dal luogo in cui era stato trovato il corpo della mamma del piccolo

E' stato trovato il cadavere del bambino di due anni che risultava disperso dal 4 ottobre in provincia di Lamezia Terme, a causa del nubifragio in cui sono morti la madre ed il fratello di sette anni. A trovare il cadavere di Nicolò sono stati i vigili del fuoco e il personale della Protezione civile regionale. Il corpo è stato rinvenuto a circa cinquecento metri dal luogo in cui era stato trovato il corpo della mamma del bimbo.

Il corpicino di Nicolò era sepolto sotto una spessa coltre di detriti e terriccio. Il ritrovamento del corpo del bambino è arrivato dopo otto giorni di incessanti ricerche. Il bambino si trovava in auto con la madre e con il fratellino di sette anni, quando la piena del torrente li ha travolti: i corpi di Stefania Signore e del fratellino maggiore sono stati trovati dai vigili del fuoco la mattina del 5 ottobre.

I funerali della donna e del piccolo Christian si svolgeranno alle 15:30 nella Chiesa di Santa Caterina a Gizzeria. Le autorità hanno proclamato il lutto cittadino nei Comuni di Gizzeria, Curinga, San Pietro a Maida e Lamezia Terme.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali