FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Striscia la Notizia" a Palermo: nonostante le forti piogge manca lʼacqua potabile

Lʼinviata Stefania Petyx si è recata nel capoluogo siciliano per denunciare le pessime condizioni della diga Rosamarina

Nel corso della puntata di "Striscia la Notizia" in onda giovedì 8 novembre, l'inviata Stefania Petyx si è recata a Palermo, dove si vive un paradosso: nonostante le forti piogge manca l'acqua potabile. Infatti, quella che arriva da 4 invasi è talmente piena di fango che non può essere depurata, così il Comune ha deciso di chiudere i rubinetti della città.

Come mostrano le telecamere della trasmissione di Canale 5, la diga Rosamarina, uno dei principali bacini di approvvigionamento, si presenta in condizioni pessime: la superficie dell'acqua, dopo l'alluvione, è talmente piena di detriti che è possibile camminarci sopra. L'inviata di Striscia ha scoperto che da anni la regione non pulisce gli invasi dal fango e come se non bastasse, quando piove troppo le dighe devono essere svuotate perché non sono mai state collaudate, perciò riempirle al massimo potrebbe provocare un crollo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali